Oggi installare un impianto fotovoltaico conviene. Grazie agli incentivi fiscali il costo degli impianti residenziali si dimezza, inoltre con l’autoconsumo dell’energia prodotta, si risparmia subito almeno il 30% sulla propria bolletta elettrica.

In pù l’energia prodotta dall’impianto che non viene consumata subito, può essere ceduta in automatico alla rete Enel, per poter poi essere rimborsata dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici), che riconosce un premio per valorizzare l’energia ceduta.

Con questo meccanismo chi installa un impianto fotovoltaico nella propria abitazione, ottiene un vantaggio autoconsumando e scambiando con la rete la propria energia.

Entriamo più nel dettaglio

1 – Autoconsumo

Chi installa un impianto fotovoltaico diventa automaticamente produttore della propria energia. L’energia prodotta può essere infatti autoconsumata nello stesso momento in cui viene prodotta, cioè utilizzata per alimentare frigoriferi, TV, computer, climatizzatori ecc, risparmiando molto sulla bolletta elettrica: sfruttando la corrente prodotta dall’impianto fotovoltaico, si acquisterà dalla rete una quantità minore di energia e le bollette saranno più basse per tutta la vita dell’impianto. Questo è uno dei grandi vantaggi di un impianto fotovoltaico!

2 – Scambio sul posto

Lo scambio sul posto è una convenzione , stipulata con il GSE (gestore dei servizi energetici), che permette a chi installla un impianto fotovoltaico, di scambiare con la rete l’energia elettrica prodotta, ottenendo in cambio un rimborso proporzionale alla quantità di energia immessa in rete.

Il rimborso è riconosciuto esclusivamente al proprietario di un impianto fotovoltaico, ed è garantito per un minimo di 0,15€/Kwh fino ad una quantità di energia immessa in rete pari ai propri consumi; per la parte eccedente la tariffa dello Scambio sul Posto scende a 0,04€/Kwh.

000003309531-salvadanaio-risparmio-maialinoINCENTIVI FISCALI

A livello fiscale, poi, l’Ecobonus dimezza il prezzo dell’impianto: la DETRAZIONE FISCALE del 50% per ristrurtturzioni edilizie

Fino al 31 dicembre 2016, l’attuale legislazione, riconosce a chi installa un impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione, una detrazione fiscale del 50%, sull’intera spesa sostenuta per realizzare l’impianto. Per il 2017 si prevede il rinnovo della detrazione.

Con l’Ecobonus il prezzo dell’impianto diventa praticamente la metà: la somma viene recuperata in 10 rate annuali di pari importo, a partire dall’anno successivo al quale viene eseguito il pagamento dell’impianto.

La detrazione fiscale, insieme all’autoconsumo e allo scambio di energia con la rete,  rende più che vantaggioso un impianto fotovoltaico, e l’investimento è ripagato in soli 4-5 anni. L’impianto avrà una durata di circa 30 anni e vi metterà al sicuro dai continui aumenti delle bollette!

Contattaci per un preventivo gratuito!